se divento anch'io così…

La famosa frase “se divento anch’io così, sparatemi alle gambe” è diventata un leitmotiv delle mie lamentele. Ultimamente frequento un paio di corsi dove mi viene spesso in mente.
In uno, c’è un professore che insegna ad usare un programma a studenti di corsi umanistici. Lo fa creando il mito della black-box, per cui se si fanno certe cose con i programmi a disposizione, ecco che, per magia, le cose di trasformano in qualcos’altro. Mitico. La stregoneria informatica esiste, ve l’avevo detto.
Ma non è questo che mi urta, il problema è che così giustifica la sua mancanza di aggiornamento, rifilando un testo del 1988 (e vi assicuro che non si tratta di un libro cult per lo studio della sua materia) o insegnando cose superate da almeno una decina d’anni.
L’altro personaggio che mi ha fatto sospirare è il tutor d’aula per il laboratorio di programmazione, quindi un informatico che ha preso a cuore la causa degli Informatici Umanisti e si è presentato come nostro “insegnante di sostegno”, dicendosi anche lui “molto umano”. Anche se ho capito che il giovane ci mette buona volontà e vuole solo fare il simpatico, il cattivo gusto e la sua presunzione sono un ottimo esempio di come si evolve uno studente di informatica.

Ho scoperto che anche la Siria si diverte a bloccare l’accesso a siti interessanti, come youtube, facebook, forse anche blogspot e altri… Quindi anche Bea e Benni dovranno leggere la pagina “Problemi di connessione?“, spero il vpn di ca’ foscari sia sufficiente.
E che dire del meraviglioso Iran, futura meta di Matte?

Spero vivamente che Guglielmo in Lussemburgo non abbia questo tipo di problemi. Piuttosto, se dovrai venderti un rene per pagare la connessione, conosco certa gente….

Annunci

2 pensieri su “se divento anch'io così…

  1. lafataigniorante

    ottimo! vpn mi sta salvando il culo. anche se mi chiedo cosa diranno le spie dell’università di cà foscari a vederti un pò qui un pò là. mah. non capisco però perchè wordpress tre giorni su sette alla settimana sia bloccato, mentre gli altri quattro no. misteri della siria.. a risentirci sul blog..

  2. losfornatuttodelonghi

    Quindi quel tordo dell’assistente è irrecuperabile? pensavo lo aveste educato un po’!

    PS effettivamente qui l’ultima delle difficoltà è la connessione a internet, praticamente anche il cesso è online. è utile se ti sei dimenticato di tirare l’acqua e sei già uscito di casa o se vuoi fare uno scherzo ai vicini. per questo anche io ho deciso di usare vpn, per una università più viva.

    PPS se divento anche io così sparategli alle gambe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...