oro incenso e mirra

Ci sono cose che succedono senza pensarci. A me succede spesso quando decido di scrivere, qui o da altre parti.

Quello che volevo buttare giù qualche giorno fa prevedeva malinconici commenti sul mio periodo natalizio. Su come quest’anno abbia vissuto il tutto come una vecchia zitella all’ultimo vernissage. Abbondanti sorrisi all’arrivo, finto interesse per l’esibizione, ressa al buffet. Buon Natale e felice 2010 a tutti.

Sono iniziati i saldi e grazie alla mamma ne esco con giacca, camicie e maglioni nuovi. Ho anche innaffiato il ficus di Laura e Gianluca (siete ancora vivi ragazzi? Che si dice in India?).

Poi c’è la questione dei miei studi. Oggi ho disegnato su un grande foglio il mio progetto di tesi, che poi non è altro che il mio indice. Che poi non mi ha aiutato minimamente. Che poi mi incazzo terribilmente con me stesso perchè non vado avanti e costringersi non serve, nemmeno cercare il “mood” giusto. Sono alle prime dieci pagine e già terribilmente annoiato dal lavoro.

Lineavariegata sembra in ferie, vorrei fare dei disegni di Anolo o scrivere buffi racconti natalizi in risposta al Sig. K. Invece LV è un pensiero che non posso permettermi perchè dovrei pensare alla tesi. Invece guardare “Weeds” e alienarsi sulla rete non mi fa sentire in colpa. Anche se poi devo ammettere che sono un imbecille da qualche parte. Allora lo faccio qui.

Hey. Non cerco consolazione. Lo sappiamo tutti. Lavoro meglio sotto pressione, ma non riesco a mettermi sotto pressione da solo. Provo a darmi piccole scadenze che non rispetto. Il 12 marzo sembra lontano, ma cacchio se è vicino.
Stasera ho risposto a un paio di mail e ho scritto qui. Mi sembravano gli ultimi grossi pretesti validi per evitare di leggere noiosi libri sulla storia delle biblioteche.

Ora vado a dormire. L’ultima proposta del mio cervello è svegliarsi presto e darsi da fare con la luce del sole. Mi avrà preso per un cazzo di robot giapponese alla Daltanius.
E ho passato gli ultimi 15 giorni a non fare niente per la tesi. Cosa mi succederà quando ci lavorerò sul serio? Invocherò i poteri della luna e andrò in giro vestito alla marinaretta con lunghi capelli biondi?

Scusate se non rispondo, a mail o sms. Sono solo annoiato. Prometto maggiore ilarità appena mi finisce il ciclo.

Annunci

3 pensieri su “oro incenso e mirra

  1. No, Giulio, no.

    Ti ricordo che il futuro della coppia Bordignon-Akgün è nelle tue mani!

    Invece di annoiarti, fai ricerche su ricerche! Oppure apri una biblioteca! Io faccio quello che mette apposto i libri! Daidaidai!!!

  2. O_O marzo è vicinissimo, datti una mossa!

  3. …non siamo già in marzo?!?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...