da conzumizm

Il recente video postato da carlo su Facebook ha riaperto una ferita mai completamente rimarginata: il consumo critico. Ora, io vivo con mia mamma, mi sto concentrando sul mio nuovo lavoro, ho altre cose per la testa.

Insomma, mi sono comprato una tastiera, ho speso 8 €. Arrivo a casa, la provo, ma mi fa schifo, è una fatica incredibile scrivere perchè i tasti sono calcificati. Cosa faccio? La butto via? Ritorno a cambiarla? La regalo a qualcuno che ne ha bisogno? La cospargo di olio? Sinceramente non so che fare.

Poi vado in uno di quei negozi a 99 cent. Prendo due panni per pulire la macchina. Esco e mi chiedo come ho fatto a spendere 99 cent.

Per il resto leggo molto. Romanzi soprattutto. Perchè se la realtà è questa… Cioè, devo sempre impegnarmi di più insomma.

Vorrei un mondo meno confezionato. Qualcuno ha bisogno di una tastiera?

sleep or wake?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...